Indriolo

Indriolo: 1) Perché ha scelto Cristalplant® per i suoi progetti? L’utilizzo del Cristalplant® è cominciato con la vittoria del “Cristalplant Design Contest…. solid surface Italy, solid surface, vasca da bagno, lavello, cristalplant, cristalplant biobased, lavandino, bath, sink

Salvatore Indriolo

1) Perché ha scelto Cristalplant® per i suoi progetti?

L’utilizzo del Cristalplant® è cominciato con la vittoria del “Cristalplant Design Contest 2010” che, quell’anno, era in collaborazione con Zanotta. Il prodotto che ho presentato è “White Shell”: un complemento d’arredo che unisce la funzionalità di un piano d’appoggio a quella di un contenitore informale. Uno dei principi di originalità di White Shell è la forma, sinuosa e continua, che esalta le qualità estetiche e tecniche del Cristalplant®. Ad oggi, è un prodotto di successo della collezione Zanotta, con la quale ho avuto la possibilità di continuare a collaborare negli anni a seguire.

2) Quali sono a suo avviso i plus di Cristalplant®?

La possibilità di creare oggetti dalle forme molto complesse e senza cesure rende Cristalplant® un materiale eccellente. Inoltre, la finitura bianca opaca è ben bilanciata sia alla vista che al tatto. Un ultimo importante plus è la possibilità di ripristinare la superficie da graffi o macchie con semplici passaggi di pagliette Scotch-Brite®, sempre in dotazione nei prodotti in Cristalplant®.

3) Perché consiglierebbe l'utilizzo di questo materiale ad altri designers?

Perché è un materiale di alta qualità e riconosciuto dal mercato: è sufficiente considerare quali aziende usano il Cristalplant® per rendersi conto del target elevatissimo. Inoltre, l’azienda produttrice è composta da professionisti che lavorano con precisione, puntualità e chiarezza.